window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-113377186-1'); gtag('config', 'UA-113377186-1', { 'anonymize_ip': true });

Circa Stefano Ricchiuti

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Stefano Ricchiuti ha creato 31 post nel blog.

Riflessioni sull’a-swing

Difficile criticare David Leadbetter, colui che negli anni è stato coach di campioni di calibro internazionale quali Nick Faldo, Nick Price, David Frost, Michelle Wie, etc. etc. etc. Difficile criticare colui che ha academy di golf sparse in tutto il mondo, centinaia di assistenti e un palmares di tutto rispetto. Difficile altresì negare lo [...]

Di |2017-12-06T15:31:50+01:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|

Il drive del senior

Secondo il grande Ben Hogan il driver è il bastone più importante della sacca. In effetti, insieme al putter e al sand wedge, esso è uno dei tre bastoni più utilizzati dal giocatore durante un giro. Iniziare bene una buca attraverso un buon drive ha molteplici vantaggi: predispone la situazione in maniera positiva, dà [...]

Di |2017-12-06T15:29:52+01:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|

L’elogio della differenza

Seppur possa esistere una forma ideale di swing alla quale far riferimento, è innegabile che l'analisi dello swing di differenti giocatori del Tour mostri talvolta delle discrepanze da un modello universalmente riconosciuto. Certamente i punti più importanti dello swing sono sempre rispettati dai grandi giocatori ma in alcune fasi, taluni di essi, hanno prodotto [...]

Di |2017-10-27T16:38:57+02:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|

Lo swing delle ladies

La tecnica di gioco, la preparazione atletica, l'attitudine mentale sono esempi di aspetti legati al golf la cui combinazione risulta essere di fondamentale importanza per il miglioramento della performance e per il conseguimento dei propri obiettivi. Tuttavia, a seconda della tipologia di allievo con la quale un maestro lavora, è estremamente importante mettere in [...]

Di |2017-12-06T15:27:18+01:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|

Il golf e i giovani

Sempre più giovani si avvicinano allo straordinario mondo del golf. Se sino a qualche anno fa era suggerimento federale quello di far iniziare i propri piccoli non prima degli otto anni (a causa della non perfetta bilateralità del movimento) oggi, coltivando parallelamente altri sport o utilizzando bastoni leggeri e maggiormente appropriati, l'età del primo [...]

Di |2017-12-06T15:22:37+01:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|

L’angolo d’attacco verticale produce più backspin?

Seppur l'angolo d'attacco abbia influenza sullo spin della palla la sua verticalizzazione non contribuisce all'aumento del suo numero di rivoluzioni. Ciò è facilmente spiegabile in quanto l'unico angolo deputato a conferire maggiore o minore backspin alla palla è il cosiddetto spin loft, quell'angolo ovvero dato dalla differenza tra l'angolo d'attacco ed il loft dinamico [...]

Di |2017-12-06T15:20:17+01:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|

Le nuove frontiere della tecnica

Una celebre massima golfista recita che il golf è un gioco di opposti. Ciò significa che, per quanti sforzi possa fare la nostra razionalità nel tentativo di inquadrarne regole ed assiomi, esso si dimostra il più delle volte terribilmente contro intuitivo. Allo stesso tempo ciò testimonia l'esigenza di una guida qualificata che possa aiutarci [...]

Di |2017-12-06T15:19:13+01:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|

Trackman e anima

  Il Trackman, il Flightscope, il SamPutt Lab, le nuove tecniche di lettura del green maturate attraverso l'Aim Point, le riprese video ad alta velocità, la metodologia TPI, etc. rappresentano, a mio modo di vedere, un grande, enorme aiuto nell'evoluzione della tecnica del golf in generale. Si tratta di strumenti molto efficaci e precisi, [...]

Di |2017-12-06T15:17:26+01:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|

Il Putt

I vostri colpi più lunghi hanno la stessa valenza di un putt da dieci centimetri. Detto questo, qualunque giocatore che prenda in seria considerazione il golf, non può pensare di prescindere dall’importanza che questa parte del gioco riveste nel risultato complessivo della performance. Il gioco nel gioco, come è stato definito, è peraltro una [...]

Di |2017-12-06T15:14:48+01:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|

Il Bunker

All’esordio del British Open del 1932 Gene Sarazen, il grande campione di golf americano, si presentò sul tee di partenza della prima buca con un nuovo bastone nella sacca, un ferro da lui personalmente inventato e tenuto segreto a tutti gli altri giocatori durante i giri preliminari di pratica: il sand iron. Sarazen si [...]

Di |2017-12-06T15:13:12+01:00Luglio 18th, 2017|Tecnica|
Torna in cima