window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-113377186-1'); gtag('config', 'UA-113377186-1', { 'anonymize_ip': true });

Le nuove frontiere della tecnica

Una celebre massima golfista recita che il golf è un gioco di opposti. Ciò significa che, per quanti sforzi possa fare la nostra razionalità nel tentativo di inquadrarne regole ed assiomi, esso si dimostra il più delle volte terribilmente contro intuitivo. Allo stesso tempo ciò testimonia l'esigenza di una guida qualificata che possa aiutarci [...]

Di |2017-12-06T15:19:13+01:0018 Luglio, 2017|Tecnica|

Trackman e anima

  Il Trackman, il Flightscope, il SamPutt Lab, le nuove tecniche di lettura del green maturate attraverso l'Aim Point, le riprese video ad alta velocità, la metodologia TPI, etc. rappresentano, a mio modo di vedere, un grande, enorme aiuto nell'evoluzione della tecnica del golf in generale. Si tratta di strumenti molto efficaci e precisi, [...]

Di |2017-12-06T15:17:26+01:0018 Luglio, 2017|Tecnica|

Il Putt

I vostri colpi più lunghi hanno la stessa valenza di un putt da dieci centimetri. Detto questo, qualunque giocatore che prenda in seria considerazione il golf, non può pensare di prescindere dall’importanza che questa parte del gioco riveste nel risultato complessivo della performance. Il gioco nel gioco, come è stato definito, è peraltro una [...]

Di |2017-12-06T15:14:48+01:0018 Luglio, 2017|Tecnica|

Il Bunker

All’esordio del British Open del 1932 Gene Sarazen, il grande campione di golf americano, si presentò sul tee di partenza della prima buca con un nuovo bastone nella sacca, un ferro da lui personalmente inventato e tenuto segreto a tutti gli altri giocatori durante i giri preliminari di pratica: il sand iron. Sarazen si [...]

Di |2017-12-06T15:13:12+01:0018 Luglio, 2017|Tecnica|

Gli approcci

Non è possibile affrontare un colpo d’approccio con la stessa modalità con la quale si affronta un colpo del gioco lungo, questo poiché un pitch od un piccolo chip richiedono di una serie di arrangiamenti atti a facilitarne l’esecuzione. Innanzi tutto, trattandosi di colpi la cui finalità principale è legata alla precisione e non [...]

Di |2017-10-27T11:26:16+02:0018 Luglio, 2017|Tecnica|

L’importanza del gioco corto

  Un buon gioco corto è essenziale per poter raggiungere un risultato di un certo rilievo. Esso può trasformare un giro penoso in uno accettabile, ed un giro normale in uno grandioso. Se dubitate dell’importanza che questa sfera del gioco riveste nell’economia generale della prestazione sappiate che, da un punto di vista statistico, ben [...]

Di |2017-12-05T17:58:41+01:0018 Luglio, 2017|Tecnica|

Lo swing nel cerchio

Molto spesso, a furia di nozioni teoriche, il golfista perde totalmente di vista quello che dovrebbe essere lo scopo fondamentale del proprio swing: lasciare oscillare il bastone, indietro ed avanti, alla massima velocità e attraverso la zona d’impatto. Ripetetevi per un attimo questa frase: lasciare oscillare il bastone, indietro ed avanti, alla massima velocità attraverso [...]

Di |2017-12-05T17:54:31+01:0018 Luglio, 2017|Tecnica|

I 5 fattori fondamentali

Oggi la diffusione della tecnica del golf, dei suoi concetti fondamentali e dei suoi segreti ha assunto una proporzione tale da far sì che la conoscenza del gesto sia veramente alla portata di ognuno: libri, dvd, siti internet, riviste, analisi degli swing con telecamere ad alta velocità, studi della fisica, e chi più ne [...]

Di |2017-12-05T17:52:13+01:0018 Luglio, 2017|Tecnica|

Problemi di distanza

Sono davvero molti i fattori che concorrono a far sì che un giocatore produca uno swing più o meno potente e spero, in questa sede, di trattarli più o meno tutti. Innanzi tutto, volenti o nolenti, dobbiamo necessariamente fare i conti con dei fattori strutturali che interessano ogni tipo di giocatore: l’età, ad esempio, [...]

Di |2017-12-05T17:41:33+01:0018 Luglio, 2017|Tecnica|

Come imparare lo swing

Per tanti anni si è parlato di un concetto fondamentale riguardo al metodo per imparare un gesto atletico e per l’utilizzo di quest’ultimo all’interno della prestazione agonistica: la memoria muscolare. Oggi si preferisce parlare invece di apprendimento motorio, dopo aver smascherato negli ultimi dieci anni molti limiti che il concetto di memoria muscolare portava [...]

Di |2018-01-31T16:10:34+01:0018 Luglio, 2017|Tecnica|